GM e l’appuntamento con il Vangelo: domenica 03_05

Continua il nostro impegno per capire meglio il Vangelo di queste settimane. Domani il Vangelo di Giovanni (Gv 10, 11-18), che trovate nella immagine di seguito, ci ha colpito perchè parla di una amicizia con Gesù. E’ il racconto del  buon pastore che ha a cura le sue pecore e che con l’aiuto di Don Paolo abbiamo suddiviso in tre parti:

– il bisogno del gregge di avere un pastore, una voce che le guida

– la certezza che il pastore ci conosce, tutte le sue pecore, tutte noi

– il sacrificio che il pastore è in grado di accettare, perchè darebbe la vita per le sue pecore

Partendo dall’ultimo aspetto, ci colpisce che il pastore tenga più alla vita delle sue pecore che alla sua: è come se riconoscesse che senza le sue pecore lui non ci sarebbe, non servirebbe ed ecco perchè ne ha cura e reputa la loro custodia la cosa più importante.

In questi tempi di sacrificio per tutti è bello pensare che qualunque cosa accada, qualcuno pensa al bene per noi, ciascuno di noi rimane importante e al centro.

Cosa siamo disposti a mettere al nostro centro in questo periodo? Questi tempi mi aiutano a fare chiarezza e forse pulizia di ciò che è veramente superfluo? Solo così potremo avere cura di ciò che è importante!

Chiediamolo anche noi ragazzi del Gruppo Medie di fare luce, di tenere in custodia ciò che è importante per quando ripartiremo con nuovo slancio.

Alla prossima lettura!

#main-content .dfd-content-wrap {margin: 0px;} #main-content .dfd-content-wrap > article {padding: 0px;}@media only screen and (min-width: 1101px) {#layout.dfd-portfolio-loop > .row.full-width > .blog-section.no-sidebars,#layout.dfd-gallery-loop > .row.full-width > .blog-section.no-sidebars {padding: 0 0px;}#layout.dfd-portfolio-loop > .row.full-width > .blog-section.no-sidebars > #main-content > .dfd-content-wrap:first-child,#layout.dfd-gallery-loop > .row.full-width > .blog-section.no-sidebars > #main-content > .dfd-content-wrap:first-child {border-top: 0px solid transparent; border-bottom: 0px solid transparent;}#layout.dfd-portfolio-loop > .row.full-width #right-sidebar,#layout.dfd-gallery-loop > .row.full-width #right-sidebar {padding-top: 0px;padding-bottom: 0px;}#layout.dfd-portfolio-loop > .row.full-width > .blog-section.no-sidebars .sort-panel,#layout.dfd-gallery-loop > .row.full-width > .blog-section.no-sidebars .sort-panel {margin-left: -0px;margin-right: -0px;}}#layout .dfd-content-wrap.layout-side-image,#layout > .row.full-width .dfd-content-wrap.layout-side-image {margin-left: 0;margin-right: 0;}